Vai al contenuto

Regolamento

PARTECIPAZIONE (Limite di atleti iscritti: 400)

  1. Gli atleti devono aver compiuto i 18 anni di età ed essere in possesso del certificato medico che attesti l’idoneità per la stagione in corso e l’assenza di controindicazioni alla attività in quota.
  2. I concorrenti devono essere in possesso della tessera Fisky (Federazione Italiana Skyrunning). Ad ogni partecipante è consigliata l’assicurazione per il trasporto in elicottero in territorio svizzero.
  3. Non è previsto il rimborso della quota di iscrizione in caso di mancata partecipazione alla gara da parte dell’atleta.

COMPORTAMENTO DEL CONCORRENTE IN GARA

  1. I concorrenti devono seguire la segnaletica del percorso e passare tutti i punti di controllo.
  2. Il pettorale non può essere modificato e deve essere esposto e ben visibile durante l’arco della competizione.
  3. I concorrenti possono ritirarsi di propria iniziativa o essere costretti al ritiro dal direttore di gara o da uno dei medici presenti sul percorso. In caso di abbandono spontaneo gli atleti sono tenuti a darne comunicazione al posto di controllo più vicino, consegnando il pettorale e seguendo attentamente le indicazioni dei funzionari di controllo per il rientro.
  4. In caso di incidente, gli atleti sono tenuti a collaborare, devono soccorrere gli atleti in difficolta e provvedere ad avvertire immediatamente il prossimo posto di controllo. La giuria terrà conto del tempo speso per l’assistenza.
  5. In qualsiasi punto della gara il direttore di gara o funzionario di controllo può obbligare i concorrenti a indossare la giacca antivento o qualsiasi altro capo di abbigliamento o attrezzatura obbligatorio.
  6. In ogni fase della manifestazione i concorrenti devono sapersi muovere in maniera autonoma e indipendente, senza aiuto e/o assistenza esterna.

INTERRUZIONE GARA

  1. In caso di sopravvenute condizioni atmosferiche tali da costituire elemento di pericolo oggettivo per i concorrenti, il percorso può essere modificato a giudizio insindacabile da parte della direzione di gara, tanto come essere sospesa la competizione in qualsiasi momento, anche a gara già iniziata.
  2. In caso di interruzione forzata da parte dell’organizzazione della gara verrà stillata la classifica generale tenendo conto del tempo ottenuto al passaggio presso l’ultimo punto di controllo.

CATEGORIE E PREMI

Categoria maschile
1. Classificato -> 1000 €
2. Classificato -> 800 €
3. Classificato -> 500 €
4. Classificato -> 300 €
5. Classificato -> 200 €
6. – 20. Classificato -> materiale sportivo

Categoria femminile
1. Classificata – 1000 €
2. Classificata – 800 €
3. Classificata – 500 €
4. Classificata – 300 €
5. Classificata – 200 €
6. – 10. Classificata -> materiale sportivo

Atleti locali
I migliori atleti delle due categorie provenienti dalla Valmalenco e dalla Valposchiavo verranno premiati con un cestino contenente prodotti delle due Valli.
Il primo atleta della Valposchiavo inoltre riceverà il trofeo ambulante Memorial Marino.

Record del tracciato
Nel caso il record del tracciato venisse battuto nella categoria maschile o femminile è previsto un premio di 300 €.

Premi per i partecipanti
Ciascun partecipante riceverà in omaggio nel proprio pacco gara, oltre a vari prodotti locali una giacca tecnica k-way con il logo della mitica Skyrace Valmalenco Valposchiavo. In aggiunta inoltre ci sarà per chi taglierà il traguardo anche una fascia finisher per l’edizione 2024, come da immagine qui sotto.

SERVIZIO SANITARIO

Lungo tutto il percorso di gara è presente personale del Soccorso Alpino della Valmalenco, del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, della Croce Rossa Italiana e della Società Samaritani della Valposchiavo. Si garantisce la presenza di personale medico sul luogo di arrivo.

TEMPO MASSIMO

  1. Tempo massimo: 7:00 h
  2. Cancelletto di verifica del tempo massimo presso l’Alpe Campagneda: 4:00 h.

CRONOMETRAGGIO

Il cronometraggio ufficiale e l’elaborazione dei dati sono effettuati dalla società specializzata Performance Sport Switzerland.

RISTORI

Lungo il percorso sono previsti un minimo di 6 punti di ristoro con l’obbligo di abbandonare i contenitori vuoti negli spazi prestabiliti (+/-100 m). Distribuzione isotoniche, tè, Coca-cola, acqua, barrette energetiche, frutta ecc.

EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO

  1. Scarpe: suola con buona trazione e tomaia protettiva resistente all’acqua e neve (per esempio scarpe da trail running).
  2. Giacca antivento maniche lunghe (k-way)
  3. Telo termico
  4. Pettorale (fornito dall’organizzazione)
  5. L’uso dei bastoncini è consentito.

CONTROLLI

I controlli dell’equipaggiamento sono previsti sia alla partenza che all’arrivo.

SQUALIFICHE E PENALITÀ

Penalità da tre minuti a squalifica per le seguenti infrazioni:

  1. Abbandono di spazzatura fuori dalle aree prestabilite come punti di ristoro (+ /-100 m)
  2. Mancato rispetto della segnaletica di percorso, volontariamente o involontariamente.
  3. Pettorale non in vista o manomesso.
  4. Non transitare nei punti di controllo obbligatori.
  5. Comportamento antisportivo – non assistere un concorrente che ha bisogno di aiuto.
  6. Non portare o utilizzare il materiale richiesto.
  7. Non seguire le indicazioni dell’organizzazione.